Ricavi

I ricavi del 2017 sono pari a 74.639 milioni di euro, con un incremento pari a 4.047 milioni di euro (+5,7%) rispetto al 2016. L’incremento e prevalentemente da riferire ai maggiori ricavi derivanti dalle vendite e dal trasporto di energia elettrica (in particolare sui mercati finali in Italia e Spagna) a seguito di maggiori quantita vendute in un regime di prezzi crescenti, per la gestione della rete e per la vendita di combustibili, in particolare di gas naturale. Inoltre, si segnalano maggiori ricavi per attivita di trading nei mercati internazionali dell’energia elettrica, correlati essenzialmente all’incremento delle quantita intermediate in un regime di prezzi crescenti.

Gli impatti positivi dei cambi, rilevati in tutti i Paesi con le sole eccezioni di Argentina e Stati Uniti, sono sostanzialmente compensati dagli effetti derivanti dalle variazioni di perimetro intervenute, relative alle cessioni di Slovenské elektrárne, Marcinelle Energie ed Enel France e alle acquisizioni di Enel Distribuiçao Goiás (ex CELG-D) ed EnerNOC.

I ricavi includono talune partite straordinarie, derivanti dalle plusvalenze da alienazione di societa. Tale voce nel 2017 accoglie prevalentemente la plusvalenza di 143 milioni di euro per la cessione della partecipazione nella societa cilena Electrogas.

Nel 2016 invece tale voce includeva principalmente la plusvalenza relativa alla cessione di GNL Quintero (societa collegata nella quale il Gruppo deteneva il 20%) per 173 milioni di euro e la plusvalenza di 124 milioni di euro derivante dalla cessione di Hydro Dolomiti Enel.

La seguente tabella espone l’andamento dei ricavi per area geografica.

 

Milioni di euro        
 20172016 2017-2016
Italia 38.781 37.045 1.736 4,7%
Iberia 19.994 18.953 1.041 5,5%
Sud America 13.154 10.768 2.386 22,2%
Europa e Nord Africa 2.411 3.798 (1.387) -36,5%
Nord e Centro America 1.187 1.125 62 5,5%
Africa Sub-Sahariana e Asia 96 29 67 -
Altro, elisioni e rettifiche (984) (1.126) 142 12,6%
Totale 74.639 70.592 4.047 5,7%

Margine operativo lordo

margine operativo lordoIl margine operativo lordo del 2017 e pari a 15.653 milioni di euro e si incrementa di 377 milioni di euro (+2,5%) rispetto al 2016, pur in presenza di una variazione di perimetro di consolidamento negativa per 225 milioni di euro (principalmente per l’effetto netto tra il deconsolidamento di Slovenské elektrárne ed EGPNA REP e l’acquisizione di Enel Distribuiçao Goiás (ex CELG-D) ed EnerNOC) e di un contesto sfavorevole dovuto alle avverse condizioni climatiche e di idraulicita che hanno penalizzato i risultati del Gruppo. La crescita del margine operativo lordo trova pertanto riscontro, oltre che nell’effetto positivo della variazione dei tassi di cambio, nel risultato del piano di investimenti effettuato negli ultimi anni nonché nei piani di efficienza perseguiti dal Gruppo. La seguente tabella espone l’andamento del margine operativo lordo per area geografica.

Milioni di euro    
 201720162017-2016 
Italia 6.863 6.618 245 3,7%
Iberia 3.573 3.562 11 0,3%
Sud America 4.204 3.556 648 18,2%
Europa e Nord Africa 543 762 (219) -28,7%
Nord e Centro America 759 833 (74) -8,9%
Africa Sub-Sahariana e Asia 57 14 43 -
Altro (346) (69) (277) -
Totale 15.653 15.276 377 2,5%

Il margine operativo lordo ordinario ammonta a 15.555 milioni di euro, con un incremento di 381 milioni di euro rispetto al 2016 (+2,5%). Le partite straordinarie del 2017, escluse dal margine operativo lordo ordinario, ammontano a 98 milioni di euro e si riferiscono:

  • alla plusvalenza di 143 milioni di euro per la cessione di Electrogas; e
  • alle minusvalenze rilevate in Sud America per la rinuncia a progetti idroelettrici in Cile e Colombia pari a 45 milioni di euro.

Si segnala, inoltre, che nel 2016 le partite straordinarie erano pari a 101 milioni di euro e includevano:

  • le plusvalenze derivanti dalla cessione di GNL Quintero e di Hydro Dolomiti Enel rispettivamente di 173 milioni di euro e di 124 milioni di euro;
  • e minusvalenze rilevate per la definitiva rinuncia allo sviluppo di alcuni progetti idroelettrici in Cile e Peru (pari a 196 milioni di euro).

La seguente tabella espone l’andamento del margine operativo lordo ordinario per area geografica.

Milioni di euro    
 201720162017-2016
Italia 6.863 6.494 369 5,7%
Iberia 3.573 3.562 11 0,3%
Sud America 4.106 3.578 528 14,8%
Europa e Nord Africa 543 762 (219) -28,7%
Nord e Centro America 759 833 (74) -8,9%
Africa Sub-Sahariana e Asia 57 14 43 -
Altro (346) (69) (277) -
Totale 15.555 15.174 381 2,5%

Risultato operativo

risultato operativoIl risultato operativo del 2017 ammonta a 9.792 milioni di euro, con un incremento di 871 milioni di euro rispetto al 2016 (8.921 milioni di euro) a fronte di minori ammortamenti e impairment per 494 milioni di euro. Tale ultima variazione e quasi esclusivamente ascrivibile ai maggiori impairment rilevati nel 2016 rispetto al 2017. Infatti, nel 2016 si sono rilevati: l’adeguamento di valore sia di alcuni diritti d’acqua riferiti a progetti idroelettrici sui fiumi cileni Neltume e Choshuenco per i quali si intravedevano difficolta di tipo procedurale (273 milioni di euro), sia degli asset upstream gas (55 milioni di euro), la svalutazione di Marcinelle Energie a seguito dell’applicazione dell’IFRS 5 per 51 milioni di euro, nonché le svalutazioni effettuate a esito degli impairment test sulle CGU Enel Green Power Romania (130 milioni di euro) e Nuove Energie (92 milioni di euro). Nel corso del 2017 e stato invece rilevato il solo impairment sulle attivita di sviluppo della geotermia in Germania attraverso la partecipata Erdwärme Oberland GmbH (42 milioni di euro).

La seguente tabella espone l’andamento del risultato operativo per area geografica.

Milioni di euro    
 201720162017-2016
Italia 4.470 4.270 200 4,7%
Iberia 1.842 1.766 76 4,3%
Sud America 2.970 2.163 807 37,3%
Europa e Nord Africa 306 286 20 7,0%
Nord e Centro America 553 565 (12) -2,1%
Africa Sub-Sahariana e Asia 15 (5) 20 -
Altro (364) (124) (240) -
Totale 9.792 8.921 871 9,8%

Il risultato operativo ordinario, che oltre a non includere le partite escluse dal margine operativo lordo ordinario non considera gli effetti dei sopracitati impairment, ammonta a 9.736 milioni di euro, con un incremento di 301 milioni di euro (3,2%) rispetto all’analogo periodo del 2016. La seguente tabella espone l’andamento del risultato operativo ordinario per area geografica.

Milioni di euro    
 201720162017-2016
Italia 4.470 4.289 181 4,2%
Iberia 1.842 1.766 76 4,3%
Sud America 2.872 2.458 414 16,8%
Europa e Nord Africa 348 486 (138) -28,4%
Nord e Centro America 553 565 (12) -2,1%
Africa Sub-Sahariana e Asia 15 (5) 20 -
Altro (364) (124) (240) -
Totale 9.736 9.435 301 3,2%

Risultato netto

risultato nettoIl risultato netto del Gruppo del 2017 ammonta a 3.779 milioni di euro rispetto ai 2.570 milioni di euro dell’esercizio precedente. In particolare, il sopracitato incremento del risultato operativo e ulteriormente migliorato a seguito della riduzione degli oneri finanziari sul debito, della plusvalenza derivante dalla cessione di Bayan Resources e del diverso impatto nei due esercizi dell’adeguamento di valore della partecipazione in Slovak Power Holding nonché del credito finanziario collegato alla cessione di una quota della stessa societa.

Infine, si rileva il decremento delle imposte che risentono principalmente della riduzione dal 27,5% al 24% dell’aliquota IRES in Italia e dell’adeguamento della fiscalita differita delle societa residenti negli Stati Uniti a seguito della riforma tributaria approvata a dicembre 2017 che ha ridotto le aliquote fiscali sul reddito d’impresa dal 35% al 21%.

Il risultato netto del Gruppo ordinario del 2017 ammonta a 3.709 milioni di euro (3.243 milioni nel 2016), con un aumento di 466 milioni di euro rispetto al 2016. Nella seguente tabella e rappresentata la riconciliazione tra risultato netto del Gruppo e risultato netto del Gruppo ordinario, con evidenza degli elementi non ordinari e dei rispettivi effetti sul risultato, al netto dei relativi effetti fiscali e delle interessenze di terzi.

Milioni di euro 
 2017
Risultato netto del Gruppo 3.779
Plusvalenza per cessione Bayan Resources (52)
Impairment attività geotermiche Erdwärme 36
Rinuncia progetti idroelettrici in Cile e Colombia 11
Plusvalenza per cessione Electrogas (37)
Rivalutazione partecipazione Slovenské elektrárne (28)
Risultato netto del Gruppo ordinario 3.709