Potenza efficiente

Dati operativi

Produzione netta di energia elettrica

Milioni di kWh    
 2017 2016 2017-2016
Termoelettrica 25.727 26.268 (541) -2,1%
Idroelettrica 33.597 32.619 978 3,0%
Eolica 3.661 2.451 1.210 49,4%
Altre fonti 1.642 827 815 98,5%
Totale produzione netta 64.627 62.165 2.462 4,0%
- di cui Argentina 14.825 13.124 1.701 13,0%
- di cui Brasile 7.161 5.474 1.687 30,8%
- di cui Cile 20.231 19.728 503 2,5%
- di cui Colombia 14.766 14.952 (186) -1,2%
- di cui Perù 7.493 8.698 (1.205) -13,9%
- di cui altri Paesi 151 189 (38) -20,1%

  • La produzione netta realizzata nel 2017 è pari a 64.627 milioni di kWh, con un incremento di 2.462 milioni di kWh rispetto al 2016. Tale incremento è attribuibile principalmente:
  • alla maggiore produzione da fonte eolica in Brasile e Cile, soprattutto per l’entrata in funzione di nuovi impianti;
  • alla maggiore produzione da fonte idroelettrica, particolarmente concentrata in Cile, Brasile e Colombia;
  • alla maggiore produzione da fonte solare in Brasile e Cile, che riflette anche in questo caso l’aumento della potenza efficiente netta.

Tali effetti sono stati parzialmente compensati dalla riduzione della produzione da fonte termoelettrica a seguito delle avverse condizioni meteorologiche dell’area rispetto all’esercizio precedente, in particolare in Perù che ha sofferto nel mese di aprile 2017 di alcune alluvioni causate dal fenomeno de El Niño costiero al punto da provocare il fermo di alcuni impianti.

Contributi alla produzione termoelettrica lorda

Milioni di kWh            
  2017 2016  2017-2016 
Olio combustibile pesante (S>0,25%) 723 2,7% 1.723 6,3% (1.000) -58,0%
Gas naturale 21.669 81,2% 18.933 69,5% 2.736 14,5%
Carbone 3.134 11,8% 3.970 14,6% (836) -21,1%
Altri combustibili 1.144 4,3% 2.628 9,6% (1.484) -56,5%
Totale 26.670 100,0% 27.254 100,0% (584) -2,1%

La produzione termoelettrica lorda del 2017 e pari a 26.670 milioni di kWh e registra un decremento di 584 milioni di kWh rispetto all’esercizio precedente. Tale fenomeno e sostanzialmente connesso al minor impiego di combustibili tradizionali a seguito del fermo impianti causato dalle sopra citate alluvioni, solo in parte compensato del maggior uso del gas naturale soprattutto in Brasile e Argentina.

Potenza efficiente netta installata

MW   
                                   al 31.12.2017 al 31.12.2016 2017-2016
Impianti termoelettrici 7.773 7.729 44 0,6%
Impianti idroelettrici 9.980 9.590 390 4,1%
Impianti eolici 1.362 1.092 270 24,7%
Altri impianti 1.429 504 925 -
Totale potenza efficiente netta 20.544 18.915 1.629 8,6%
- di cui Argentina 4.419 4.419 - -
- di cui Brasile 2.975 1.621 1.354 83,5%
- di cui Cile 7.475 7.434 41 0,6%
- di cui Colombia 3.467 3.457 10 0,3%
- di cui Perù 2.158 1.934 224 11,6%
- di cui altri Paesi 50 50 - -

La potenza efficiente netta del 2017 e pari a 20.544 MW e registra un incremento di 1.629 MW rispetto all’esercizio precedente sostanzialmente per effetto della maggiore capacita installata a fronte degli investimenti effettuati dal Gruppo.

In particolare, oltre all’aumento della capacita produttiva derivante dall’acquisizione della concessione per l’impianto idroelettrico brasiliano di Volta Grande (380 MW), si evidenzia l’entrata in esercizio: in Brasile del parchi eolici Delfina (180 MW) e Cristalândia (90 MW), dei parchi solari fotovoltaici Ituverava (254 MW), Nova Olinda (292 MW), Bom Jesus da Lapa (80 MW) e Lapa (78 MW) e in Peru del parco solare fotovoltaico Rubí (180 MW).

Reti di distribuzione e trasporto di energia elettrica

 2017 2016  2017-2016
Linee alta tensione a fine esercizio (km) 18.308 12.339 5.969 48,4%
Linee media tensione a fine esercizio (km) 350.376 159.961 190.415 -
Linee bassa tensione a fine esercizio (km) 197.326 149.846 47.480 31,7%
Totale linee di distribuzione di energia elettrica (km) 566.010 322.146 243.864 75,7%
Energia trasportata sulla rete di distribuzione di Enel (milioni di kWh) (1) 90.655 78.525 12.130 15,4%
- di cui Argentina 17.737 18.493 (756) -4,1%
- di cui Brasile 34.876 22.809 12.067 52,9%
- di cui Cile 16.318 15.809 509 3,2%
- di cui Colombia 13.790 13.632 158 1,2%
- di cui Perù 7.934 7.782 152 2,0%

(1) Il dato del 2016 tiene conto di una più puntuale determinazione delle quantità trasportate.

L’energia trasportata nel 2017 è pari a 90.655 milioni di kWh e registra un incremento pari a 12.130 milioni di kWh rispetto al 2016. L’incremento nell’estensione della rete riflette l’acquisizione di Enel Distribuição Goiás, operazione che impatta anche sulle quantità trasportate in Brasile.

Vendite di energia elettrica

Milioni di kWh    
        2017  2016 2017-2016
Energia venduta da Enel 74.672 63.090 11.582 18,4%
- di cui Argentina 14.877 15.654 (777) -5,0%
- di cui Brasile 30.497 19.128 11.369 59,4%
- di cui Cile 13.232 13.067 165 1,3%
- di cui Colombia 9.389 8.505 884 10,4%
- di cui Perù 6.677 6.736 (59) -0,9%

L’energia venduta nel 2017 ammonta a 74.672 milioni di kWh e registra un incremento di 11.582 milioni di kWh rispetto al valore registrato nell’esercizio precedente.

Risultati economici

Milioni di euro
 20172016 2017-2016
Ricavi 13.154 10.768 2.386 22,2%
Margine operativo lordo 4.204 3.556 648 18,2%
Risultato operativo 2.970 2.163 807 37,3%
Investimenti 3.002 3.069 (67) -2,2%

Nelle seguenti tabelle sono evidenziati i risultati economici suddivisi per singolo Paese di attività nel 2017.

Ricavi

Milioni di euro    
 2017 2016 2017-2016 
Argentina 1.393 1.163 230 19,8%
Brasile 4.763 2.601 2.162 83,1%
Cile 3.667 3.703 (36) -1,0%
Colombia 2.116 2.054 62 3,0%
Perù 1.202 1.236 (34) -2,8%
Altri Paesi 13 11 2 18,2%
Totale 13.154 10.768 2.386 22,2%

I ricavi del 2017 registrano un incremento di 2.386 milioni di euro; tale variazione e principalmente riconducibile a:

  • un incremento dei ricavi in Brasile per 2.162 milioni di euro, da attribuire principalmente alla variazione del perimetro di consolidamento a seguito dell’acquisto di Enel Distribuiçao Goiás avvenuto il 14 febbraio 2017 (1.359 milioni di euro), alla rilevazione dei ricavi afferenti alle attivita nette settoriali (CVA) delle societa di distribuzione, ai maggiori ricavi per le maggiori quantita generate dagli impianti idroelettrici di Cachoeira Dourada e all’incremento dei ricavi a seguito dell’apprezzamento del real brasiliano nei confronti dell’euro (307 milioni di euro); 
  • maggiori ricavi in Argentina per 230 milioni di euro, sostanzialmente riferibili agli incrementi dei prezzi medi applicati a seguito della riforma tariffaria introdotta dal Governo a inizio 2017, solo in parte compensata dell’effetto cambi negativo derivante dal deprezzamento del peso argentino nei confronti dell’euro (204 milioni di euro); maggiori ricavi in Colombia per 62 milioni di euro, prevalentemente per effetto dell’incremento del prezzo medio e delle quantita vendute e dell’effetto cambi positivo a seguito dell’apprezzamento del peso colombiano nei confronti dell’euro (25 milioni di euro); 
  • un decremento dei ricavi in Cile per 36 milioni di euro, sostanzialmente per effetto della plusvalenza derivante dalla cessione della quota del 20% di GNL Quintero nel 2016 (173 milioni di euro) e della riduzione dei prezzi medi applicati alla distribuzione e alla generazione; tali effetti sono stati parzialmente compensati dalla plusvalenza di 143 milioni di euro derivante dalla cessione di Electrogas del primo trimestre 2017 e dal positivo andamento dei tassi di cambio (71 milioni di euro); 
  • un decremento dei ricavi in Peru per 34 milioni di euro, per effetto della riduzione dei prezzi medi e delle quantita vendute, anche a seguito delle alluvioni che hanno colpito il Paese nel 2017, solo in parte compensata dall’effetto cambi positivo (17 milioni di euro).

Margine operativo lordo

Milioni di euro    
 2017 2016 2017-2016 
Argentina 287 276 11 4,0%
Brasile 1.008 669 339 50,7%
Cile 1.359 1.204 155 12,9%
Colombia 1.061 980 81 8,3%
Perù 480 419 61 14,6%
Altri Paesi 9 8 1 12,5%
Totale 4.204 3.556 648 18,2%

Il margine operativo lordo ammonta a 4.204 milioni di euro, con un incremento di 648 milioni di euro (+18,2%) rispetto al 2016 a seguito di:

  • un aumento del margine in Brasile per 339 milioni di euro, che risente, in particolare, dell’ingresso di Enel Distribuiçao Goiás nel perimetro di consolidamento (128 milioni di euro), dell’effetto cambi positivo per 65 milioni di euro e della migliore marginalita delle societa di distribuzione; 
  • un maggior margine operativo lordo in Cile per 155 milioni di euro, a seguito della minusvalenza di 166 milioni di euro su alcuni diritti di concessione delle acque rilevata nel 2016 per l’abbandono di cinque progetti idroelettrici nel Paese (tra cui Puelo e Futaleufú), cui si aggiungono l’andamento positivo dei cambi (25 milioni di euro) e le minori plusvalenze da cessione di partecipazioni rilevate nei due periodi a confronto per 27 milioni di euro, cosi come commentato nei ricavi; 
  • un incremento del margine in Colombia per 81 milioni di euro, sostanzialmente per effetto dell'incremento del prezzo medio e delle quantita vendute e per l’andamento positivo dei cambi; 
  • un incremento del margine operativo lordo in Peru per 61 milioni di euro, principalmente connesso alla rilevazione nel 2016 della minusvalenza per l’abbandono dei progetti idroelettrici di Curibamba e Maranon (30 milioni di euro) e degli accantonamenti per non aver rispettato i termini del contratto di fornitura di energia a Electroperu (37 milioni di euro);
  • un incremento del margine operativo lordo in Argentina per 11 milioni di euro, per effetto del diverso meccanismo regolatorio rispetto all’esercizio precedente, solo in parte compensato dall’andamento negativo dei tassi di cambio (42 milioni di euro).

Risultato operativo

Milioni di euro        
   2017 2016  2017-2016
Argentina 231 208 23 11,1%
Brasile 483 250 233 93,2%
Cile 1.027 610 417 68,4%
Colombia 890 801 89 11,1%
Perù 333 290 43 14,8%
Altri Paesi 6 4 2 50,0%
Totale 2.970 2.163 807 37,3%

Il risultato operativo del 2017, inclusivo di ammortamenti e impairment per 1.234 milioni di euro (1.393 milioni di euro nel 2016), e pari a 2.970 milioni di euro ed evidenzia, rispetto all’esercizio precedente, un incremento di 807 milioni di euro. Tale variazione risente dei minori ammortamenti e impairment per 159 milioni di euro, della variazione del perimetro di consolidamento per l’acquisto di Enel Distribuiçao Goiás e dell’effetto cambi positivo in tutti Paesi dell’area a eccezione dell’Argentina.

Investimenti

Milioni di euro        
     2017 2016  2017-2016
Argentina 259 232 27 11,6%
Brasile 1.475 1.434 41 2,9%
Cile 543 878 (335) -38,2%
Colombia 309 266 43 16,2%
Perù 416 258 158 61,2%
Altri Paesi - 1 (1) -
Totale 3.002 3.069 (67) -2,2%

Gli investimenti ammontano a 3.002 milioni di euro, con un decremento di 67 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente. In particolare, gli investimenti del 2017 si riferiscono a impianti eolici e solari in Peru e alla rete di distribuzione in Brasile. Viene segnalata la riduzione degli investimenti da fonte rinnovabile in Cile per il completamento e l’entrata in funzione di impianti nel 2016.